Durante il periodo natalizio a Napoli si respira un’atmosfera suggestiva che rende questa festa unica e magica. Ecco alcuni motivi per cui dovreste Napoli nella regione Campania dovrebbero visitare durante le vacanze di Natale.

 

La magica atmosfera di San Gregorio Armeno

Non si può pensare al Natale napoletano senza visitare questa strada nel cuore del centro storico. San Gregorio Armeno è dedicata al Natale tutto l’anno e la sua atmosfera diventa ancora più suggestiva nei giorni precedenti e successivi alle feste.

Qui troverete il tradizionale presepe napoletano, orgoglioso della maestria dei suoi maestri, ma anche figure meno convenzionali che raffigurano i personaggi più in vista dello spettacolo, della politica e dello sport.

 

Le brande di San Martino.

Secondo la leggenda, l’architetto napoletano Michele Cuciniello, vissuto nella seconda metà dell’Ottocento, avrebbe raccolto nel corso della sua vita oltre 800 statuine del presepe, provenienti da bottegai e pastori, per poi venderle al direttore del Museo di San Martino. La vendita prevedeva una sola condizione: Il lettino, unico nel suo genere, doveva essere sistemato esattamente come voleva Cuciniello. E così rimane ancora oggi, perfettamente disposta per valorizzare le scene più significative ed evidenziare ogni dettaglio di questo presepe da record.

Un altro splendido lettino è quello in legno di Pietro e Giovanni Alemanno, del 1478. Il lettino proviene dalla chiesa di San Giovanni a Carbonara ed è attualmente esposto nel museo di S. Martino.

Il balletto al Teatro San Carlo

Se amate la cultura, il teatro e il balletto, non potete perdervi la rappresentazione de Lo Schiaccianoci durante il periodo natalizio a Napoli, offerta ogni anno alla cittadinanza e nel teatro più antico del mondo. Il balletto di Tchaikovsky, rappresentato durante le festività natalizie, è una tradizione per aprire le vacanze di Natale a Napoli.

 

Natale a Napoli, Via San Gregoria Armeno, Napoli, Napoli, Italia
Vista notturna del famoso “Viale di Natale” (Via San Gregorio Armeno) con i presepi napoletani nel centro storico della città di Napoli. Italia. (foto © lazyllama / Shutterstock.com)
Presepe, lettino, Pietro Alemanno, Napoli, Italia
Natale a Napoli, culla natalizia (Presepe di Pietro Alemanno, San Giovanni a Carbonara) nella Certosa di San Martino, Napoli. Italia. (foto © Tetiana Tychynska / Shutterstock.com)
Culla, Napoli, Campania, Italia
Presepe di Napoli, Campania, Italia (foto © shutterstock.com)

Il Natale culinario a Napoli

 

Il mercato del pesce di Napoli

La tradizione italiana vuole che la cena della Vigilia sia a base di pesce e Napoli è felice di offrire ai suoi residenti e ai turisti il meglio della città. Il mercato di Porta Nolana apre la notte dell’Antivigilia (tra la 23. e 24 dicembre) e offre a tutti l’opportunità di fare scorta di prelibatezze di mare.

Questo mercato non è solo molto utile per accaparrarsi il pesce della migliore qualità per la cena, ma anche un momento di folclore in cui si possono ammirare le tradizioni di una città che ama il buon cibo e non dimentica mai di celebrarlo.

 

Pizza fritta e dolci napoletani

A rendere speciale la vigilia di Natale non è solo la ricca cena a base di pesce, ma anche il pranzo a base della tradizionale pizza fritta consumata a casa con la famiglia o per strada tra le bancarelle dei mercatini di Natale.

Poi, durante il periodo natalizio a Napoli, i dolci più famosi della Campania: struffoli, rococò e cassatine chiudono ogni pasto sia a casa che al ristorante. Per non parlare dell’ottimo caffè napoletano!

I mercatini di Natale a Napoli e dintorni

I mercatini di Natale illuminano i borghi e i castelli che circondano la città, regalando un’atmosfera suggestiva e romantica e la possibilità di immergersi completamente nel tradizionale Natale napoletano.

Durante le vostre vacanze di Natale a Napoli, non dimenticate di aggiungere una visita al Castello di Limatola, a Pietralcina, dove nacque Padre Pio, al Castello di Ottaviano alle pendici del Vesuvio, al centro storico di Cusano Mutri, che sta diventando un vero e proprio villaggio da favola.

 

Arte e cultura all’ombra del Vesuvio

È ovvio che una vacanza a Napoli non può che includere una buona dose di arte e cultura. Un tempo capitale del Regno delle Due Sicilie, la città racconta la sua storia attraverso un’incredibile varietà di architetture e opere d’arte sparse per le sue strade e i suoi musei.
Non dimenticate di visitare le mostre e le esposizioni temporanee previste per il periodo natalizio nelle gallerie e nei musei di Napoli, per unire la vostra voglia di pizza al desiderio di conoscere i grandi artisti italiani e internazionali.

Testo © Italien.blog

Castello di Ottaviano, Campania, Italia
Ottaviano, Campania, Italia. Luci di Natale al Castello di Ottaviano
(
foto © Shutterstock.com)
Mercato del pesce, Napoli, Italia
Bancarella di pesce, calamari e altri frutti di mare al mercato ittico di Porta Nolana a Napoli. (foto © Shutterstock.com)
Cibo di strada, Pizza, Napoli, Napoli, Italia
Cibo di strada, pizza, Napoli, Italia. (foto © Shutterstock.com)

Castello di Ottaviano

Castello Limatola

Cusano Mutri

Teatro San Carlo

Museo di San Martino

San Gregorio Armeno

Vacanze in Italia

Golf club, top hotel, attrazioni turistiche e i migliori ristoranti per la vostra vacanza all’insegna del golf e della dolce vita in Italia.

Cookie Consent with Real Cookie Banner