A Milano le luci sono pronte per essere accese e in molte zone della città fervono i preparativi per l’inizio dei festeggiamenti prenatalizi. Con uno speciale viaggio nel tempo attraverso le atmosfere del Natale a Milano, questo magico momento dell’anno, vi porteremo negli angoli più interessanti del capoluogo meneghino e negli eventi davvero imperdibili.

 

Il mercato finlandese

Verso la fine di novembre, le bancarelle di artigianato e specialità culinarie della tradizione finlandese e, accanto ad esse, le bancarelle del mercatino tedesco torneranno a rallegrare l’atmosfera natalizia di Via dei Marchi. Nel pomeriggio, i bambini potranno ascoltare la storia dei nani di Babbo Natale e partecipare a laboratori su come realizzare biglietti natalizi.

 

La Fiera dell’Artigianato

La Fiera dell’Artigianato, che si svolge a fine novembre/metà dicembre negli showroom di Rho, dura nove giorni per acquistare prodotti artigianali, assaggiare i cibi di tanti Paesi diversi e fare un vero e proprio viaggio intorno al mondo tra culture e tradizioni affascinanti.

Un evento imperdibile per chi vuole pensare ai regali di Natale in anticipo puntando sull’originalità. Inquadrate i numerosi prodotti offerti, gli eventi musicali, gli spettacoli di danza e i corsi di cucina.

Nella foto in alto, le decorazioni di Natale e Capodanno della Galleria Vittorio Emanuele II (1877), uno dei più antichi centri commerciali del mondo. (foto © Shutterstock.com)
Duomo di Milano, Natale a Milano, Lombardia, Italia
Duomo di Milano con albero di Natale, Italia (foto © Shutterstock.com)

La fiera “Oh bej Oh bej”

La tradizione del periodo natalizio a Milano vuole che questa fiera o mercato accompagni la festa del santo patrono della città. Intorno al Castello Sforzesco, numerose bancarelle, divise in sezioni a seconda della zona di provenienza, espongono ogni tipo di merce, tra cui cibi, dolci e molti prodotti artigianali tipici dei Paesi di origine dei venditori. Stupore tra i visitatori e i bambini che nel 1510 accolsero Giannetto Castiglioni, inviato da Papa Pio IV per riaccendere l’entusiasmo dei fedeli. “O Bej, o Bej” esclamavano i piccoli milanesi di allora alla vista dei doni portati loro in città.

I mercati intorno alla cattedrale hanno origini meno datate, ma contribuiscono a rallegrare il clima del centro città. Ogni anno, le bancarelle di legno iniziano a vendere i loro prodotti a partire dall’8 dicembre, in modo da rimanere operative per tutte le festività natalizie.

Castello. Sforzesco, Lombardia, Milano, Italia
Palloncini con il Castello Sforzesco sullo sfondo in una soleggiata giornata invernale per la manifestazione “Oh bej! Oh bej!” Fiera, Milano, Italia (foto © Murphy1975 / Shutterstock.com)

 

Alberi di Natale

Alberi di Natale eccezionali completano questa magica atmosfera: ad esempio, il grande albero di Piazza Duomo si accende per illuminare con le sue decorazioni e le sue luci tutto ciò che lo circonda. L’albero in Galleria Vittorio Emanuele, quello in Piazza Della Scala e quello in Piazza Duca d’Aosta lo accompagneranno.

 

Natale a Milano – Tradizioni culinarie

Non possiamo che concludere questa panoramica sulle tradizioni milanesi citando i suoi piatti più tipici: La leggenda narra che il panettone, il più famoso dolce natalizio italiano, sia nato a Milano da uno sbadato garzone del retrocucina al servizio di Ludovico il Moro, il cui nome è sopravvissuto nei secoli. Il “Pan de Toni” viene prodotto e consumato in tutta Italia da secoli, ma assaggiarlo e acquistarlo nelle pasticcerie più prestigiose della città in cui è nato ha un sapore completamente diverso.

In questo contesto, vi consiglio di fare un salto alla raffinata pasticceria “Cova”, una sorta di tempio del panettone degli anni Trenta, dove lo squisito dolce viene venduto in una confezione davvero elegante, oppure da “Bianco Latte”, un locale caldo e accogliente. dove si preparano mille prelibatezze, tra cui il panettone, preparato secondo la tradizione o in altre varianti ancora più golose, oppure alla pasticceria Martesana, caratterizzata da uno stile moderno e da una pasticceria di eccellente qualità, dove il motto “con le mani, con il tempo, con il cuore” reinterpreta il dolce tradizionale e lo ripropone in infiniti sapori.

Testo © Italien.blog

Naviglio Grande, Milano, Lombardia, Italia
La via d’acqua del Naviglio Grande a Milano (Italia) con le luci di Natale. Questo quartiere è famoso per i suoi ristoranti, caffè, pub e vita notturna. (foto © Shutterstock.com)

Vacanze in Lombardia

Golf club, top hotel, attrazioni e i migliori ristoranti per le vostre vacanze all’insegna del golf e della dolce vita in Lombardia.

Cookie Consent with Real Cookie Banner