Se avete in programma di visitare la splendida isola di Capri, vicino alla città di Napoli, nella regione Campania siete arrivati nel posto giusto. È una delle isole più popolari per chi visita l’arcipelago campano. Infatti, Capri, insieme a Ischia e Procida, è un vero e proprio tesoro simbolico per i napoletani, ma anche per tutti gli italiani. Se siete alla ricerca di qualcosa di unico, di un’esperienza magica che duri un giorno o più giorni, Capri è il posto giusto!

Ammirate l’arco naturale di Capri, una delle meraviglie naturali più belle d’Italia. Questa formazione rocciosa, larga 12 metri e alta 20, ha una curiosa forma ad arco e sembra incorniciare la penisola sorrentina di fronte. Che ne dite di scattare una bella foto? Clicca! Scopriamone di più!

Perché visitare l’isola di Capri?

Offre paesaggi bellissimi e incontaminati, selvaggi e invitanti allo stesso tempo. Famose sono le sue rocce e le sue grotte, dove è anche possibile effettuare escursioni private con i tour operator della zona. È una meta per tutte le stagioni: in estate brulica di turisti che ammirano le bellezze dell’isola di Capri, mentre in inverno o in primavera attira visitatori da tutto il mondo grazie al suo clima mite e accogliente.

L’isola mostra sempre il suo lato migliore e attira visitatori da tutto il mondo, perché Capri è famosa per la sua bellezza e la sua arte.

L’itinerario perfetto per vivere l’isola di Capri in un giorno?

Anche se sembra piccola, a Capri ci sono molte cose da fare e da vedere. L’attrazione principale per i visitatori interessati alle bellezze dell’isola sono sicuramente la Grotta Azzurra e i Faraglioni. Ma possiamo assicurarvi che ci sono molte altre cose da vedere. Scopriamoli insieme in una lista appositamente creata di luoghi unici dell’isola di Capri.

 

– Grotta Azzurra
– Faraglioni
– Giardini di Augusto
– Anacapri
– Uno dei migliori panorami: Monte Solaro
– Cena presso “Anema e Core
– Il faro di Punta Carena
– Una visita alle più belle spiagge di Capri

La vista dai Giardini di Augusto, Isola di Capri, Campania, Italia
La vista dai Giardini di Augusto ai Faraglioni, Isola di Capri, Campania, Italia. (foto © Shutterstock.com)
Isola di Capri, Monte Solaro, Campania, Italia
Vista dal Monte Solaro sull’isola di Capri in una giornata estiva, Capri, Campania, Italia. (foto © Shutterstock.com)

La Grotta Azzurra è sicuramente il sito naturale più famoso dell’isola di Capri. Si tratta di una grotta marina lunga circa 60 metri e larga circa 25 metri. Ha un ingresso largo 2 metri e alto solo 1 metro, quindi si può visitare solo salendo su piccole barche a remi che possono portare al massimo 4 persone. Ci sono diverse compagnie che navigano verso la Grotta Azzurra e la maggior parte di esse parte dal porto di Marina Grande.

Non credo che qualcuno avrà da ridire se dico che i Faraglioni sono il simbolo di Capri. Si tratta infatti di tre scogliere rocciose che emergono dal mare a pochi metri dalla costa dell’isola. Ogni Faraglione ha un nome: quello associato alla costa si chiama Faraglione Stella; il più piccolo dei tre si chiama Faraglione di mezzo; mentre il terzo è conosciuto come Faraglione Scopolo, sede dei famosi Faraglioni blu.

A pochi passi dal centro di Capri, i Giardini di Augusto sono costituiti da una serie di terrazze fiorite che si affacciano da un lato sui Faraglioni e dall’altro sulla baia di Marina Piccola e sulle curve di Via Krupp. È sicuramente il posto giusto se volete fare una foto ricordo della vostra gita a Capri con i Faraglioni sullo sfondo, ed è anche una delle attrazioni più economiche dell’isola (il biglietto costa solo 1 euro).

Anacapri è la parte più autentica dell’isola. Qui si può ancora passeggiare tranquillamente e abbandonarsi a rime lente. Gli hotel di lusso sono stati sostituiti dai B&B, le boutique di alta moda dalle botteghe artigiane e i ristoranti stellati Michelin dalle tipiche trattorie capresi. La fermata principale dell’autobus si trova in Piazza Vittoria. Da qui si possono raggiungere a piedi le varie attrazioni di Anacapri, come la Villa di San Michele, la Scala Fenicia, il Faro di Punta Carena e il Monte Solaro.

La vista migliore di Capri si ha dal punto più alto dell’isola: il Monte Solaro. Da qui si può ammirare l’intero Golfo di Napoli, i Faraglioni e la Penisola Sorrentina.
Per raggiungere a piedi la cima del Monte Solaro occorrono circa 90 minuti e si può fare una piccola deviazione verso l’eremo di Cetrella.

Grotta Azzurra, Isola di Capri, Campania, Italia
Grotta Azzurra, Isola di Capri, Campania, Italia meridionale, Italia. (foto © Shutterstock.com)
Faro, Faro di Punta Carena, Anacapri, Isola di Capri, Campania, Italia
Faro di Punta Carena”, Anacapri, Isola di Capri, Campania, Italia. (foto © Shutterstock.com)

 

Punta Carena è una cala rocciosa, uno dei posti migliori per fare il bagno a Capri e sicuramente uno dei preferiti dai capresi. Oltre alle acque sempre pulite, questo luogo è reso suggestivo dal faro di Punta Carena, il secondo in Italia per potenza luminosa e uno dei più antichi.

La taverna“Anema e Core” è il luogo più rappresentativo della vita notturna caprese, conosciuto in tutto il mondo per l’incredibile statura del leggendario chansonnier Guido Lembo.
Musica dal vivo, improvvisazione e un’accoglienza calorosa sono le caratteristiche della locanda “Anema e Core”.

Capri è un’isola prevalentemente rocciosa e le spiagge sabbiose sono pochissime. Le spiagge più belle e meglio attrezzate dell’isola sono: Marina Grande, Marina Piccola, Punta Carena

La spiaggia di Marina Grande è la più grande e la più frequentata dell’isola. È una baia adatta ai bambini e da qui si può facilmente partire alla scoperta dell’isola. La spiaggia di Marina Piccola è una delle più belle dell’isola.

La passeggiata di Pizzolungo è un percorso affascinante che permette di lasciarsi alle spalle la frenesia della piazza e di immergersi nella natura. Sono pochi i turisti che scelgono questo percorso per godersi il paesaggio, i profumi, i suoni della natura e del mare in solitudine. Il percorso si snoda tra una rigogliosa vegetazione mediterranea, ville appartate e piacevoli deviazioni che conducono all’arco roccioso naturale di Capri o alla Grotta di Matermania.

Dopo aver goduto di questo tour virtuale, pensate a quanto sarà bello visitare la bella Capri in compagnia di amici o familiari. Buon viaggio!

Testo: Elina © Italia.blog

Piazza Umberto, Chiesa di Santo Stefano, Isola di Capri, Napoli, Campania, Italia
Piazza Umberto I con la chiesa di Santo Stefano nel centro storico di Capri, città isolana vicino a Napoli, Campania, Italia. (foto © Roman Babakin / Shutterstock.com)
Porto, Marina Grande, Isola di Capri, Napoli, Campania, Italia
Il porto di Marina Grande sull’isola di Capri, Napoli, Campania, Italia. (foto © Shutterstock.com)

Vacanze in Italia

Golf club, top hotel, attrazioni turistiche e i migliori ristoranti per la vostra vacanza all’insegna del golf e della dolce vita in Italia.

Cookie Consent with Real Cookie Banner