Golf Club Castelconturbia

Golf Club Castelconturbia, Lago Maggiore, Piemonte

Nel 1898, il campo da golf di Couturbier era l’unico campo da golf in Piemonte e c’erano solo due campi da golf in Italia. Questo è persino menzionato in alcuni libri storici.

Il conte Gaspar Voli, famoso anche per i suoi frequenti viaggi in Scozia, era riuscito a coinvolgere il suo vicino, il conte Avogadro di Collobiano, nella sua passione per il golf, tanto da far costruire un campo a nove buche nella sua tenuta. Il campo, il cui segretario era Gaspar Voli, era, come si legge nel vecchio “Manuale del gioco del golf in Italia”, lungo 2000 yard e par 36.

Il campo da golf era frequentato dalla nobiltà sabauda che si recava nella contea di Conturbia per la caccia alla volpe e, come mostrano le foto dell’epoca, vi giocavano signori con grandi baffi e signore con lunghi abiti bianchi e bei cappelli.

Tra le altre cose, si legge: “Il campo si trova su un terreno perfettamente adatto al golf. Questo campo da golf si estende su un ampio e vasto prato ricco di piacevoli ondulazioni e strette valli. Il campo è aperto, la palla ben gestita è facile da trovare, ma i colpi imprecisi sono puniti dall’erica e dalle ginestre. Il corso di Couturbier sarà forse il più importante in Italia”. Dopo varie vicissitudini, il campo rimase in funzione fino al 1963 circa, quando non fu più aperto al pubblico ma puramente privato e cadde nell’oblio.

Nel 1984 è stato ricostituito per la terza volta con il nome di Golf Club Castelconturbia.

Il campo pratica con le sue tre buche è stato inaugurato nel 1986 e poi, uno alla volta, i tre percorsi fino a quando tutte le 27 buche sono state pronte per il gioco nel settembre 1987.

Il moderno campo a 27 buche, progettato e realizzato da Robert Trent Jones Sr., è stato costruito su un’area di oltre un milione di metri quadrati e comprende u l’area delle 9 buche esistenti, in una posizione ideale tra alberi secolari, ruscelli, stagni e terreni leggermente collinari. Lievi irregolarità del terreno per dare forma, secondo l’architetto, a una delle sue opere più belle, uno dei suoi campi da golf più riusciti, armoniosamente integrato nello splendido e intatto paesaggio dei dintorni rurali sullo sfondo del massiccio del Monte Rosa.

Il campo del Golf Club Castelconturbia si trova nella contea di Conturbia, nei pressi del castello seicentesco, a monte del Ticino, dove le acque del Lago Maggiore diventano gradualmente un fiume, in una splendida cornice di natura incontaminata.

Il moderno campo del Golf Club Castelconturbia è stato classificato tra i 10 migliori campi da golf d’Europa e dal 1987 e in tutti gli anni successivi, il club ha ricevuto l’ambito premio assegnato ai migliori campi d’Italia e nel 2003 il titolo di miglior campo da golf. L’Open d’Italia si è tenuto qui due volte (1991 e 1998) e il record del campo è di 66 colpi. detenuto da Jose Maria Olazabal e Costantino Rocca.

Foto © Golf Club Castelconturbia

informazione

 

  • Stagione: febbraio – novembre
  • Campo da golf a 27 buche
  • par 72
  • Design: Robert Trent Jones Sr.
  • Style: Parkland
Service

 

  • Club House
  • Ristorante
  • Bar
  • Pro Shop
  • Spogliatoi
Training

 

  • Golfacademy
  • Driving Range
  • Putting Green
  • Pitching Green
  • Chipping Green
  • Bunker

Golf Club Castelconturbia

Via Castelconturbia 10

28010 Agrate Conturbia

Piemonte

Italia

Golf Club Castelconturbia

Destinazioni golfistiche in Italia

Cookie Consent with Real Cookie Banner